Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

Iulian Ionescu, manovale romeno di 32 anni, si è dato fuoco la notte scorsa nella sua abitazione del centro storico di Roccella Ionica, e adesso lotta tra la vita e la morte. L’uomo, al culmine di un diverbio con la moglie che sembra volesse lasciarlo, si è denudato e cosparso di benzina dandosi fuoco davanti alla donna, cuoca di 28 anni, e alla figlioletta di 5 anni, svegliata dalle urla della coppia.
Ionescu, soccorso e portato nell’ospedale di Locri, è attualmente in prognosi riservata e presenta ustioni nell’85% del corpo, dalle ginocchia in sù. Per le condizioni gravissime, l’uomo non può essere trasferito in un centro grandi ustionati. Anche la donna, della quale non sono state rese note le generalità, è ricoverata nello stesso ospedale in prognosi riservata ma non è in pericolo di vita. Indagini sono state avviate dai carabinieri chiamati dai vicini della coppia. Sul luogo dell’accaduto sono intervenuti i Vigili del fuoco del distaccamento di Siderno.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •