Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

Omicidio questa mattina a Seminara, nel Reggino, dove un uomo è stato ucciso con un colpo di fucile caricato a pallettoni.
La vittima si chiamava Giuseppe Giuffrè, 50 anni, freddato mentre a piedi si recava in una sua piccola proprietà. L’uomo infatti era appena uscito di casa.
Sul delitto indagano i carabinieri della compagnia di Palmi, gli agenti del commissariato della polizia di Stato di Palmi e la squadra mobile della questura di Reggio Calabria.
La vittima dell’agguato di Seminara, nel Reggino, è il nipote di Rocco Giuffrè, capo della locale cosca di ‘ndrangheta ed aveva qualche piccolo precedente per reati contro il patrimonio. L’agguato, avvenuto intorno alla mezzanotte, è stato messo a segno da sconosciuti mentre l’uomo si trovava nei pressi delle propria abitazione, in via Scopelliti del piccolo centro noto alle cronache per una locale faida.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •