Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

Sei donne, cinque di nazionalità romena e una colombiana, sono state denunciate dalla polizia a Reggio Calabria, sorprese ad esercitare la prostituzione.
A tutte è stata applicata una sanzione amministrativa, mentre la sudamericana E.A.O., di 49 anni, è stata denunciata in stato di libertà per inosservanza della misura del foglio di via obbligatorio.
La donna, infatti, è risultata destinataria di un provvedimento di rimpatrio emesso nell’ottobre dello scorso anno cui non aveva ottemperato.
Le denunce delle sei donne sono state fatte nell’ambito dei controlli disposti dal Questore in applicazione dell’ordinanza comunale in materia.
Le attività hanno portato anche al sequestro di decine di profilattici e somme di denaro e all’elevazione di multe per infrazioni al codice della strada

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •