Tempo di lettura < 1 minuto

Gli otto immigrati, sette bulgari e un marocchino, ieri avrebbero cominciato a parlare di donne, quando ad un certo punto la discussione è degenerata fino a quando dalle parole si è arrivati alle mani.
Una donna ha avvisato i carabinieri che, giunti sul posto, hanno fermato due bulgari e il marocchino rimasti feriti.
Successivamente trasferiti nell’ospedale di Castrovillari sono stati giudicati guaribili in 7, 10 e 20 giorni. Sia i tre malconci che gli altri cinque bulgari sono stati arrestati e rinchiusi nel carcere di Castrovillari. Sul luogo della risssa i militari hanno recuperato e sequestrato anche due bastoni di legno ed una spranga di ferro usati nello scontro.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •