Tempo di lettura < 1 minuto

Pediatria, neonatologia, neurologia ed oncologia vedranno alla guida rispettivamente Francesco Mammì, Roberto Trunfio, Giulio Fiorenza ed Annunziato Iannelli.
Per i primi tre si tratta di una riconferma nel ruolo che per anni hanno effettivamente svolto; per quanto riguarda l’oncologia si tratta, invece, di un ritorno visto e considerato che Iannelli – che ora prenderà il posto ricoperto con eccellenti risultati da Giovanni Condemi – alcuni anni addietro aveva chiesto il trasferimento a Roma.
L’As locrese ha anche comunicato che è stato formalizzato l’incarico di responsabile della struttura semplice dipartimentale dell’emergenza territoriale (Postazioni di emergenza territoriale – servizio 118 ed elisoccorso) al dott. Vincenzo Barillaro, dirigente anestesista e rianimatore del Presidio Ospealiero», ed ha indetto pure numerosi concorsi dell’area sanitaria (direttori delle strutture complesse di Anestesia e Terapia del Dolore, Chirurgia d’Urgenza, Cure Primarie, Igiene degli Alimenti, Igiene e Sanità Pubblica, Medicina Fisica e Riabilitativa, Osservatorio Epidemiologico, Pronto Soccorso, Rete Consultori Aziendale, Servizio Veterinario Area A, struttura complessa di U.T.I.C.) e per due posti di dirigente medico di allergologia, nefrologia ed emodialisi, neurologia, otorinolaringoiatria, psichiatria, Utic; uno di odontoiatria e 3 di medicina generale.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •