Tempo di lettura < 1 minuto

Un cittadino bulgaro Avramos Tsvetan Tsolov, di 42 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Palmi con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, minacce aggravate, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L’uomo, in preda all’alcol, ha aggredito per gelosia a calci e pugni la convivente I.D.D., di 34 anni, sua connazionale, e minacciato la loro figlia minore. I carabinieri, giunti sul luogo dopo la richiesta di aiuto della donna, sono riusciti con difficoltà a immobilizzare l’uomo, che si è scagliato contro uno dei militari. Gli investigatori hanno riferito che l’aggressore aveva già altre volte in passato usato violenza nei confronti dei componenti del proprio nucleo familiare senza che i fatti venissero denunciati.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •