Tempo di lettura < 1 minuto

Persone non identificate hanno sparato alcuni colpi di pistola contro un manifesto elettorale di Raffaele Mazzei, candidato del Pdl al Consiglio comunale di Lamezia Terme. Il manifesto era stato collocato in una via del quartiere Sambiase. Dell’episodio si è appreso nel corso della visita nel Comune di Lamezia del vicepresidente della Commissione parlamentare antimafia, Luigi De Sena. Il sindaco di Lamezia, Gianni Speranza, ha espresso “solidarietà e vicinanza» a Mazzei. «Sono sdegnato e preoccupato – ha detto il sindaco – per la situazione che si sta determinando. Chiedo al vicepresidente della Commissione Antimafia e alle istituzioni di farsi portavoce verso il Ministero dell’Interno, affinchè adotti tutte le misure per promuovere una campagna elettorale tranquilla e positiva, anche alla luce dei fatti successi». Giovedì scorso, sempre a Lamezia, un ordigno inesploso era stato trovato davanti all’abitazione del candidato a sindaco ed ex assessore provinciale di Catanzaro, Salvatore Vescio.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •