Tempo di lettura < 1 minuto

Un giovane di 22 anni, Vincenzo Sabatino, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile di Vibo Valentia con le accuse di ricettazione, detenzione e spendita di monete false da un euro. Il fatto è avvenuto nella serata di ieri a Gerocarne, nel Vibonese, dove in un terreno di proprietà del giovane, nel corso di una perquisizione, personale della squadra mobile, diretto dal vice capo Emanuele Rodonò, ben occultate in un sacchetto ha trovato duemila e 224 monete da un euro false. Il capo della squadra mobile vibonese, Maurizio lento, nel corso di un incontro con i giornalisti ha sottolineato che si tratta del primo caso del genere ed è di estrema gravità, in quanto non è facile distinguere le monete metalliche false da quelle vere. così come avviene per il cartaceo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •