Tempo di lettura < 1 minuto

Un giovane di 33 anni, Giuseppe Chirumbolo, è stato ucciso questa sera con 14 colpi di pistola calibro 9,21 esplosi da un ignoto killer che si è subito allontanato dopo aver commesso l’omicidio. L’uomo è stato ucciso in un vicoletto all’interno di un gruppo di case popolari in via Salvatore Miceli, nella zona di Nicastro. Sul luogo i carabinieri della compagnia di Lamezia Terme.
Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, Chirumbolo è giunto sotto la sua abitazione a bordo della sua auto, una Nissan. Quindi ha parcheggiato e si è diretto verso il portone quando qualcuno, probabilmente una sola persona, gli ha sparato alle spalle una quindicina di colpi di pistola calibro 9 per 21. Chirumbolo, che si era sposato da pochi mesi, è stato raggiunto alla testa ed alla schiena ed è morto sul colpo. L’uomo, avvisato orale di pubblica sicurezza, secondo quanto si è appreso, non sarebbe stato legato ad ambienti della criminalità organizzata lametina.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •