Tempo di lettura < 1 minuto

Litigano coi vicini per problemi di confine e per vendicarsi tagliano loro degli alberi. Ma se ne accorgono i Carabinieri che li denunciano a piede libero per danneggiamento ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni. È successo a Fagnano Castello, dopo una lite tra due coniugi e una donna proprietaria d’un fondo con cui confina il loro terreno. La coppia, facendosi aiutare da un conoscente, ha approfittato dell’assenza della proprietaria per procedere al taglio di alcuni alberi di alto fusto presenti sul terreno conteso. La donna, venuta a sapere quanto stava succedendo, è corsa in campagna trovando l’uomo intento a segare, con i vicini che dirigevano i lavori. Inutili le proteste e i tentativi di fermare il taglio. Inevitabile la telefonata ai carabinieri che, dopo i dovuti accertamenti, hanno denunciato i tre.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •