X

Tempo di lettura < 1 minuto

Un’acquisizione di atti negli uffici della Regione Calabria è stata disposta dal pm della Procura di Crotone, Pierpaolo Bruni, contestualmente alle perquisizioni nella sede dell’Edison di Bologna, della ditta Fago e dei tecnici dei comuni di Melissa e Strongoli nell’ambito dell’inchiesta sulla costruzione di un parco eolico nel crotonese. Il provvedimento di acquisizione riguarda tutti quegli uffici interessati dalla procedura per la realizzazione del Parco, a cominciare dagli assessorati all’Ambiente, alla Forestazione e all’Energia. In ambienti investigativi, tuttavia, si fa presente che la complessità delle procedure nei casi di autorizzazione alla costruzione di parchi eolici potrebbe portare i carabinieri anche negli uffici di altri assessorati alla ricerca di materiale utile alle indagini.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares