Tempo di lettura 2 Minuti

Un incidente mortale si è verificato questa mattina al km 217,000 dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, tra gli svincoli di Sibari e Altomonte, in direzione sud. Un’auto, per cause ancora da accertare, è sbandata e si è ribaltata. Il bilancio è di una persona deceduta ed altre 4 ferite, tutti a bordo dello stesso veicolo. Sul posto si sono recate le squadre di pronto intervento Anas, Vigili del fuoco, Polizia stradale, 2 elicotteri e 2 ambulanze del 118 per i primi soccorsi e per avviare tutte le attività di accertamento della dinamica. La vittima si chiamava Maria Concetta Oliveri e aveva 38 anni. La donna, originaria del messinese e residente a Monza, viaggiava in auto insieme alla madre, di 64 anni, che è rimasta ferita in modo grave ed è stata trasportata in eliambulanza nell’ospedale Annunziata di Cosenza. Le altre tre persone a bordo della vettura, il padre della vittima, un fratello e una bambina di 11 anni, hanno riportato lievi ferite.
L’incidente, – rende noto l’Anas – che si è verificato su un tratto autostradale già ammodernato, con due corsie per senso di marcia, non ha coinvolto altri veicoli ed ha provocato qualche disagio alla circolazione in direzione sud. Il traffico è stato deviato su una sola corsia solo per il tempo necessario alla Polizia stradale per completare gli accertamenti e per la rimozione del mezzo incidentato.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •