Tempo di lettura < 1 minuto

Operazione antimafia questa mattina, condotta dagli agenti della squadra Mobile di Crotone che stanno eseguendo nove ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip distrettuale a carico di altrettante persone accusate di associazione mafiosa, estorsioni e danneggiamenti ai danni di imprenditori locali, traffico di sostanze stupefacenti.
L’operazione è scaturita dalle inchieste denominate “Heracles” e “Perseus” a carico di 93 indagati; lo scorso anno, erano state sgominate la cosca Vrenna-Corigliano-Bonaventura e quella dei Papaniciari.
Le nove ordinanze di custodia cautelare in carcere riguardano in particolare Pantaleone Russelli, 37 anni (in foto), reggente della cosca di Papanice, e alcuni dei suoi più stretti collaboratori, come Domenico Elia, 34 anni, Domenico Pace, 33 anni, Vincenzo Frandina, 35 anni, Rocco Aracri, 26 anni, Salvatore Sarcone, 34 anni, e ancora Mario Cimino, 27 anni, Luigi Foschini, 59 anni, e Benito Macrì, 40 anni. Nel frattempo i nove indagati sono stati già giudicati con rito abbreviato e condannati in primo grado per reati che vanno dall’associazione mafiosa all’estorsione, al traffico di droga e armi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •