Tempo di lettura < 1 minuto

Viabilità a rischio e collegamenti ferroviari sospesi per il violento nubifragio che si è abbattuto su Reggio Calabria.
I vigili del fuoco hanno messo in salvo alcune persone rimaste intrappolate nelle auto. Sono state segnalate anche decine e decine di allagamenti. Le condutture fognarie e la rete idrica sono saltate in molte parti della città. Sospesa la circolazione ferroviaria fra Reggio e Villa S.Giovanni, sulla linea Tirrenica.
Nel frattempo tre frazioni nella zona montana di Reggio Calabria, a nord della città, sono isolate a causa di frane cadute sulle strade in conseguenza del nubifragio che c’é stato oggi. Si tratta delle frazioni Uliveto, Trunca e Sambatello. Per liberare le strade sono all’opera i mezzi del Comune, della protezione civile e dei vigili del fuoco. Numerosi allagamenti sono segnalati in città. In particolare sono allagate piazza Garibaldi, via Aldo Moro ed il lungomare sud della città. Disagi anche sulla statale 18 allagata in più tratti, e sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria, tra Bagnara e Scilla. Al momento, comunque non si è resa necessaria la chiusura di alcun tratto e le due arterie sono percorribili. Allagati anche numerosi negozi in città, soprattutto a causa dei tombini che sono saltati durante il nubifragio.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •