Tempo di lettura < 1 minuto

Il Presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sugli errori in campo sanitario e i disavanzi sanitari regionali, l’on. Leoluca Orlando, ha chiesto una relazione al Presidente della Regione Calabria e commissario ad acta per la Sanità, Giuseppe Scopelliti, in merito al decesso di un ragazzo, avvenuto presso l’ospedale «Pugliese-Ciaccio» di Catanzaro.
Secondo quanto riferito dai genitori ai Carabinieri, giovedì scorso il tredicenne aveva accusato dolori addominali mentre si trovava a scuola. Portato da un’ambulanza del 118 in ospedale, era stato visitato al pronto soccorso e poi rimandato a casa. Il giorno seguente però, aveva accusato nuovamente forti dolori all’addome ed era stato ricoverato e sottoposto ad intervento chirugico, ma poco dopo è deceduto. La madre ha presentato denuncia ai Carabinieri che hanno provveduto a sequestrare la cartella clinica e tutta la documentazione utile, sia al pronto soccorso che in chirurgia. Sul caso, la Procura della Repubblica di Catanzaro ha aperto un fascicolo.
«Di fronte a questo episodio – ha detto il Presidente Orlando – la Commissione attende di ricevere dalla Regione ogni elemento utile per accertare l’esistenza di responsabilità personali e/o l’esistenza di anomalie funzionali e organizzative, nonchè eventuali provvedimenti sanzionatori o cautelari adottati, per poter poi procedere ad ulteriori adempimenti di competenza».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •