Tempo di lettura 2 Minuti

MATERA- Provenzano analizza il momento del Matera. «La prima sosta ci ha fatto molto male, ci siamo rilassati un po’ troppo ed in campo siamo scesi troppo calmi, questo ci ha fatto molto male. Ritorneremo in campo contro il Pomezia, una squadra che sta facendo molto bene. Abbiamo voglia di mettere sempre più punti nella nostra classifica, per raggiungere il nostro obbiettivo, che per ora resta la salvezza, poi, vediamo cosa può venire”.

A livello personale cosa ti aspetti dall’avventura di Matera ?

“Sicuramente quello di fare bene, quando vengo chiamato in causa. Devo ringraziare il mister Cadregari che mi sta dando tantissima fiducia, facendomi giocare in mezzo al campo. Mi piace essere lì in mezzo, mi ispiro molto a De Rossi, perchè mi piace il suo modo di giocare, la sua grinta e le sue qualità. Ho avuto anche la fortuna di esordire in Serie A, questo grazie a Giordano, un allenatore che mi ha dato tanto ed io lo posso solamente ringraziare. Mi ha fatto esordire a San Siro contro l’Inter, gettandomi nella mischia, in una partita non certo facile. In quella partita ho cercato di dare tantissimo, perchè mi ha dato fiducia. Poi, sono arrivato alla primavera dell’Udinese, prima di fare qualche altra esperienza nei campionati di Serie D, nelle squadre lì vicino. Il mio obbiettivo è quello di giocare al meglio con la maglia del Matera, dando tutti ai colori biancoazzurri, questo è quello che voglio dare in quest’avventura materana”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •