Tempo di lettura < 1 minuto

di ROSSELLA MONTEMURRO
C’è qualche spiraglio per i 18 lavoratori della Ciet dopo l’incontro di oggi in Prefettura a Matera.
Dal prefetto Giovanni Francesco Monteleone e dal sindaco Salvatore Adduce, è stato assunto l’impegno a non abbassare l’attenzione su questo problema.
Il primo passo sarà quello di sollecitare il ministro dell’Economia per la firma del decreto di cassa integrazione in deroga. Sarà inoltre chiesto l’intervento dell’assessore alla formazione e lavoro della Regione affinché il 30% – retribuito dalla Regione – delle otto mensilità mancanti, da maggio ad oggi, possa quanto meno essere percepito nelle buste paga di Natale.
Erano presenti una delegazione di lavoratori e i rappresentanti sindacali di Fiom Cgil e Uilm Uil.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •