Tempo di lettura < 1 minuto

CESENA – In una botta sola ha perso tutto: camion, carico e anche il lavoro. Un gran brutto Natale per un cesenate d’adozione che, domiciliato in città, è padrone di un camion e lavora su commissione lungo tutto lo Stivale. La vigilia di Natale ha pensato di lasciare il suo mezzo, con un carico di 30 mila euro di elettrodomestici, parcheggiato alla Dogana di Pievesestina. Poi ha preso la sua auto ed è andato a festeggiare il Natale con la sua famiglia d’origine in Basilicata. Ma quando è tornato, purtroppo, del camion non c’era nemmeno l’odore. Sparito sia il carico che il mezzo, per un valore complessivo di 180 mila euro. Un bel casino. Anche perché per il piccolo imprenditore quel camion non era solo uno dei tanti camion, come può accadere a un’azienda di trasporti. Per lui era ed è tutto il suo lavoro. Ieri è andato a fare la denuncia ai carabinieri. Speranze di trovare il camion ci sono, ma ovviamente il carico no. Quindi il Natale al piccolo imprenditore della Basilicata è costato veramente troppo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •