Tempo di lettura < 1 minuto

Il presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sugli errori sanitari e le cause dei disavanzi sanitari regionali, Leoluca Orlando, ha disposto una richiesta di relazione al presidente della Regione Calabria con deleghe alla sanità Giuseppe Scopelliti in merito alla morte di una neonata di un mese, deceduta dopo esser stata sottoposta a una visita di controllo durante la quale non erano state evidenziate anomalie.
«Senza pregiudizio per le indagini in corso condotte dalla competente autorità giudiziaria – ha dichiarato il presidente Orlando – la Commissione d’inchiesta sugli errori sanitari intende, come praticato in simili circostanze, acquisire ogni dato utile a conoscere lo svolgimento dei fatti, facendo pervenire copia della relazione che Lei avesse eventualmente predisposto sul caso, sia in merito ad eventuali criticità organizzative riscontrate, che in ordine ad iniziative amministrative, sanzionatorie e/o cautelari assunte a fronte di eventuali responsabilità individuali. Accertare la verità – ha concluso Orlando – è un obbligo morale nei confronti della vittima e dei suoi famigliari, ma anche nei confronti di tutti i cittadini che continuano ad affidarsi alla Sanità pubblica».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •