Tempo di lettura < 1 minuto

Giovedì prossimo nel consiglio dei ministri che si terrà a Reggio Calabria «proporrò l’istituzione dell’Agenzia nazionale per la gestione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata». Lo ha detto il ministro dell’Interno Roberto Maroni parlando a Prato durante la cerimonia di firma del protocollo ‘Patto di sicurezza per Prato’. C’è un bacino di beni sequestrati e confiscati che può essere utilizzato, ha detto Maroni.

SCOPRI TUTTI I CONTENUTI SULL’AGENZIA
PER I BENI SEQUESTRATI ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA
NEL FASCICOLO AD AGGIORNAMENTO DINAMICO

In 18 mesi sono stati sequestrati o confiscati beni per 7 miliardi di euro e 1,5 miliardi in contanti. «Abbiamo costituito il fondo unico per la giustizia – ha detto il Ministro – metà dei fondi vanno a Via Arenula e metà al ministero dell’Interno che naturalmente li impiegherà per la lotta alla criminalità».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •