Salta al contenuto principale

Tu sei qui

SIMONA DE CUNZO

Redattore

Avellino, bilanci comunali, pioggia di avvisi di garanzia al Comune: c'è anche il sindaco Foti

Abuso d'ufficio e falso in atto pubblico: pioggia di avvisi di garanzia, quelli notificati questa mattina al Comune di Avellino al sindaco Paolo Foti e la giunta del 2013, relativa

Clochard muore di freddo ad Avellino

Un uomo senza fissa dimora di 44 anni è morto per assideramento a causa del freddo.

Avellino imbiancata: da Comune a Provincia task force contro l'emergenza neve

 

Come anticipato dai bollettini meteo, nevica costantemente dalle prime ore della mattina in tutta la provincia irpina.

Ad Avellino il primo nato del 2017, il professor Malzoni: Adele è la prima d'Italia

Le lancette segnavano 0.00 quando è venuta alla luce Adele, alla Clinica Malzoni di Avellino.

Avellino, il caso "Gesualdo" in aula: Terracciano non c'è e Comune sempre più immobile

Se ne riparlerà il nuovo anno, si spera, della reale situazione economico- contabile del Teatro Carlo Gesualdo di Avellino.

"Non conta la struttura, ma la storia che porta con se una scuola": l'Amabile va avanti più forte che mai VIDEO

Lo stupore, il dispiacere e tutti quei sentimenti che accompagnano un cambiamento, per alunni e docenti dell'Istituto Tecnico Commerciale Luigi Amabile, sono ormai lontani già anni luce.

Migranti, ad Ospedaletto d'Alpinolo l’inclusione non è utopia

OSPEDALETTO D’ALPINOLO- “Mi manca molto la mia famiglia. La penso ogni giorno.

"Un Calcio Alla Sla – Nel nome di Adriano Lombardi”, ad Avellino due giorni di solidarietà

50 cantine donatrici, prodotti tipici irpini messi a disposizione, la lotteria con gadget sull'indimenticato capitano Dell'Avellino, Adriano Lombardi, strappato alla vita dalla SLA.

Avellino, dopo il sequestro della Cocchia rientro in classe per metà degli alunni: la suddivisione delle sezioni

Rientro in classe a scaglioni-e a giorni alterni- per gli alunni della scuola media comunale di Avellino “Enrico Cocchia”.

Renzi da Avellino lancia l'appello per il sì al referendum: ho commesso degli errori, ma ora c'è in ballo in futuro dei nostri figli

 «Ho fatto degli errori, ho comunicato con troppa enfasi il mio ruolo. Il 4 dicembre dipende da voi. La domanda è Si o No. La riforma non è la fine di tutto, è l’inizio di una storia nuova».