X
<
>

Tempo di lettura 2 Minuti

AVELLINO – Una bambina di due anni ad Avellino ed una quattordicenne di Moschano, entrambi rientri extraregione e ancora una volta minori che sono stati contagiati dal Covid in provincia di Avellino. E’ una lista che si allunga quella dei giovanissimi, ma soprattutto dei bimbi di pochi anni. Tutti contatti dei cluster familiari che stanno caratterizzando questa fase dei contagi in provincia di Avellino.


Cinque quelli comunicati dall’Asl nel bollettino di ieri. Tre nella città capoluogo, una famiglia rientrata dalle vacanze. Si tratta di due quarantenni ed una bimba di due anni. Gli altri due casi invece riguardano Moschiano, ma non sono collegati al caso del settantaduenne di Quindici contagiato molto probabilmente durante una cerimonia. Si tratta anche in questa circostanza di contagi legati al rientro dalle vacanze.


Due donne. Una quattordicenne ed una trentunenne. Sono tutte in isolamento domiciliare e i loro contatti sono al vaglio del Sep dell’Asl di Avellino per l’indagine epidemiologica. C’è anche un sesto caso, quello comunicato dal sindaco di Monteforte Irpino: ”Come comunicatoci dall’Azienda Sanitaria Locale, un nuovo caso di contagio da Covid-19 è stato riscontrato nel comune di Monteforte Irpino.


L’Asl sta prontamente ricostruendo la rete dei contatti del contagiato. Si invita, pertanto, a non creare allarmismi. Si invita la cittadinanza a continuare a rispettare in maniera rigorosa tutte le disposizioni inerenti al contrasto della diffusione del Coronavirus”.


In 24 ore 186 positivi su 6.072 tamponi: questi i dati del bollettino di oggi dell’Unità di crisi regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologia da Covid-19 in Campania. Il totale dei positivi è di 9.537 unità; quello dei tamponi è di 511.535. I guariti del giorno sono 69.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares