Salta al contenuto principale

Serie B, la Reggina vince a Salerno
Crotone ko con il Piacenza

Basilicata

Colpo esterno dei granata che proseguono la corsa verso la salvezza. Al 15' calabresi in vantaggio con il gol di Missiroli, autore di una splendida rovesciata. Al 45' Brienza mette il sigillo alla vit

Tempo di lettura: 
4 minuti 15 secondi

Il turno di serie B che precede Pasqua si chiude con molti gol e vittorie importanti sia per la lotta alla promozione che per evitare la retrocessione. Si chiude in parità, sull'1-1, Ascoli-Grosseto. Al 37' il Grosseto si portava in vantaggio con il bomber Pinilla. Al 33' della ripresa il pareggio dei marchigiani con Antenucci con un tocco ravvicinato. Vittoria di misura ma preziosissima per il Brescia che inguaia il Mantova, penultimo in classifica. Al 5' calcio di rigore per i lombardi trasformato da Caracciolo. Nella ripresa, al 19', lo stesso Caracciolo si faceva espellere dal direttore di gara per proteste.
Tonfo casalingo per il Cesena che al «Manuzzi» cede 2-0 nel match contro l'Ancona. Al 2' dorici in vantaggio con la splendida conclusione di Miramontes che non dava scampo ad Antonioli. Al 39' fallo in area su Mastronunzio e calcio di rigore che lo stesso attaccante non falliva. Si chiude in parità sul 2-2 una delle gare più spettacolari della giornata. Al «Castellani» Empoli e Lecce pareggiano. Al 9' salentini in vantaggio con il gol del brasiliano Angelo, pronto a raccogliere un assist di Di Michele. Al 18' raddoppio dei pugliesi con Corvia. Al 34' calcio di rigore per i toscani: dal dischetto il brasiliano Eder non falliva. Al 40' Eder riportava il punteggio in parità sul definitivo 2-2. Il Gallipoli subisce la pesnate sconfitta interna contro l'Albinoleffe. Allo stadio Via del Mare di Lecce gli ospiti vincono con il punteggio di 5-1. Al 18' la squadra di Mondonico sbloccava lo 0-0 con Cellini, lesto ad approfittare di una indecisione della difesa salentina. Al 24' l'arbitro concedeva un penalty al Gallipoli che Artistico non falliva. Al 32' il raddoppio dell'Albinoleffe con il gran tiro al volo di Hetemaj. Il tris al 40' con il colpo di testa in tuffo di Cristiano. Nella ripresa, al 10', la quarta rete firmata da Cellini. Al 41' quinto gol di Ruopolo. Il derby veneto tra Padova e Cittadella si chiude sul 2-2. Al 44' fallo in area di rigore di Darmian su Oliveira e calcio di rigore che Pesoli non falliva. Nella ripresa (9') nuovo penalty per gli ospiti, trasformato da Iunco. Il Padova accorciava le distanze al 20' con il gol di Di Nardo, rapido ad anticipare Cherubin e con l'esterno sinistro mandava la sfera alle spalle del portiere avversario. Al 35' nuovo penalty ma a favore della squadra di casa: Vantaggiato non falliva.
Successo di misura ma importantissimo per il Piacenza che ferma il Crotone. I biancorossi sbloccavano nella ripresa lo 0-0 con la girata di Sivakov che non dava scampo all'estremo difensore calabrese. Colpo esterno della Reggina che prosegue la corsa verso la salvezza. A Salerno termina 2-0 per gli ospiti. Al 15' calabresi in vantaggio con il gol di Missiroli, autore di una splendida rovesciata. La squadra ospite non incontrava particolari difficoltà e al 45' trovava il bis con Brienza. Il Sassuolo soffre ma riesce ad avere la meglio sul Frosinone (2-1). Al 9' emiliani avanti con Masucci bravo a concludere in porta dopo aver evitato l'intervento di due difensori. Il pareggio dei ciociari al 45' con un gran gol di Stellone. Al 30' Sassuolo di nuovo avanti con il preciso tiro da fuori area di Noselli. Al 40' calcio di rigore per la formazione ospite: Stellone si faceva intuire la conclusione da Bressan.
Il Torino acciuffa nei minuti di recupero la vittoria interna ai danni della Triestina. Al 23' granata in inferiorità numerica per l'espulsione di Pestrin. Al 48' della ripresa il gol-partita firmato da Loria che consegnava tre punti importantissimi alla squadra di Colantuono. Infine si chiude in parità Vicenza-Modena. Al 10' ospiti sbloccavano il punteggio con il gol di Tamburini. Nella ripresa, in pieno recupero, il pareggio dei veneti con il colpo di testa di Margiotta.

I tabellini Salernitana-Reggina

SALERNITANA (4-3-2-1): Iuliano 5; Balestri 5, Bastrini 5 (13' st Pepe 5), Peccarisi sv (17' pt Fusco 5), Pippa 5; Montervino 5 (31' st Carcuro sv), Jadid 5, Soligo 5,5; Merino 4,5, Capone 4,5; Caputo 4,5. In panchina: Polito, Brunetti, Galasso, Tricarico Allenatore: Cerone 4 REGGINA (3-5-2): Marino 6, Adejo 6, Valdez 6, Lanzaro 6; Vigiani 6, Carmona 6, Tedesco 6 (45' st Viola sv), Missiroli 6,5, Rizzato 6; Brienza 7 (31' st Castiglia sv), Cacia 6. In panchina: Fiorillo, Santos, Cascione, Bonazzoli, Pagano. Allenatore: Breda 6 ARBITRO: Gallione di Alessandria 6 RETI: 16' pt Missiroli; 39' pt Brienza NOTE: Serata fresca, campo in buone condizioni. Spettatori 4.207 di cui 3.850 abbonati per un incasso di 34.280,60, di cui 31.530,60 rateo abbonati. Presenti 200 tifosi della Reggina in Curva Nord. Angoli: 6-1 per la Reggina. Ammomiti: Montervino. Recupero: 1', 3'.

I tabellini di Piacenza-Crotone

PIACENZA (4-3-3): Puggioni 6; Zammuto 6, Tonucci 6, Iorio 6.5, Melinte 6; Sambugaro 6.5, Amodio 6, Parfait 5 (25'st Cani 6); Foti 6 (16'st Sivakov 7), Moscardelli 6, Guerra 5.5 (1'st Avogadri 6). In panchina: Bianchi, Bini, Rincon, Guzman. Allenatore: Ficcadenti 6 CROTONE (4-2-3-1): Concetti 6; Legati 5.5, Viviani 6, Abruzzese 6, Morleo 6; Galardo 6, Beati 6; Cutolo 6 (15'st Degano 6), Mazzarani 5.5 (33'st Bonvissuto sv), Mendicino 5.5 (27'st Zito sv); Ginestra 6. In panchina: Farelli, Grillo, Digao, Perpetuini. Allenatore: Lerda 6 ARBITRO: Giancola di Vasto 6 RETE: 32'st Sivakov NOTE: spettatori 4.000 circa di cui 1.965 abbonati per una quota di 10.340 euro. Espulso al 49' st Abruzzese per doppia ammonizione. Ammoniti: Beati, Parfait, Amodio, Bonvissuto, Sivakov. Angoli: 5-1 per il Crotone. Recuperi: 2'; 4'+1'.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?