Salta al contenuto principale

Scopelliti: «La stagione del cambiamento in Calabria fa paura»

Basilicata

Il governatore della Regione Giuseppe Scopelliti a margine dell'Affruntata di Sant'Onofrio ha denunciato come «la stagione del cambiamento di cui oggi sono portatore in Calabria fa paura»

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

«La stagione del cambiamento di cui oggi sono portatore in Calabria fa paura. Basta considerare in queste ore il timore che alcune lobby hanno della nuova fase che si è aperta». Lo ha detto il presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, parlando con i giornalisti a margine del rito dell’Affruntata a Sant'Onofrio. «L'ho detto e lo ribadisco. Non va contrastata – ha aggiunto - soltanto la 'ndrangheta, ma anche i gruppi affaristici che ci sono in Calabria o, meglio ancora, la cosiddetta "borghesia mafiosa". Questi signori devono sapere che daremo il via ad una svolta che sarà totale. Cambieremo i manager e tutte le altre figure di vertice della Regione, che così dovranno andare a casa. Non resterà nulla in piedi della precedente gestione». «I segnali che mi arrivano in queste ore – ha detto ancora Scopelliti – non mi rendono inquieto, nè mi procurano preoccupazioni. Sono assolutamente indifferente a tutto ciò perchè so che questa è una battaglia di civiltà e di progresso ed è fatta per il futuro della Calabria e della mia gente».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?