Salta al contenuto principale

A Vibo trionfa D'Agostino (Pdl) a Lamezia Gianni Speranza (Pd)

Basilicata

Ballottaggi, a Vibo trionfa D'Agostino (Pdl), a Lamezia Gianni Speranza (Pd), Acri va a Gino Trematerra (Udc), Gioia Tauro a Bellofiore, San Giovanni in Fiore va al Pdl con Barile

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

L'unico capoluogo calabrese in cui si è votato, Vibo Valentia, è andato al centrodestra con Nicola D'Agostino che ha conquistato la guida di Palazzo Luigi Razza con il 59.25% (D'Agostino è stato appoggiato anche dai candidati sindaci Antonino Daffinà (Udc) e Nicolino La Gamba (Patto per il Vibonese). Il suo avversario, Michele Soriano, appoggiato dal centrosinistra si è fermato al 40.74%.

A Lamezia Terme si conferma alla guida del comune il sindaco uscente Gianni Speranza (PD) con il 65,40% mentre la sua antagonista Ida D'Ippolito (Pdl) si è fermata al 34.60%.

Ad Acri Gino Trematerra (Udc) batte con il 57,23% delle preferenze lo sfidante Giacomo Cozzolino (Pd) che si ferma al 42,76%.

A Gioia Tauro la vittoria finale è andata a Renato Bellofiore che ha ottenuto il 51,53% delle preferenze contro il 48,46% raggiunto da Umberto Pirilli.

Infine a San Giovanni in Fiore il primo cittadino è Antonio Barile del Pdl che espugna "la roccaforte del centrosinistra", come è stato definito San Giovanni in Fiore dalla parlamentare Iole Santelli, battendo Giuseppe Belcastro

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?