Salta al contenuto principale

Serie B. Continua la marcia del Crotone

Basilicata

Dopo il poker rifilato ieri al Modena, i rossoblù sembrano inarrestabili e mettono da parte il discorso salvezza. Ora si comincia a pensare in grande

Tempo di lettura: 
1 minuto 36 secondi

Davvero una bella affermazione quella ottenuta in casa dal Crotone ieri sera. La squadra guidata da mister Lerda ha battuto il Modena di Apollini 4-2. Contro il Modena il tecnico ha riproposto lo stesso undici di Ancona con l’unica eccezione di Abruzzese in campo per Grillo. Fautori del poker del Crotone, il super Gabionetta, autore di una spledida doppietta, Ginestra su rigore e Galardo al primo gol stagionale. Ad aprire le danze al 20’ proprio Gabionetta che s’inventa un tiro dai 25 metri e grazie ad una deviazione di Diagouraga infila Narciso sotto l’incrocio dei pali. Il Modena spreca l'occasione del pareggio con Colucci mentre il Crotone ne approfitta poco dopo e al 40’ trova il raddoppio. Morleo calcia una punizione e dalla barriera si alza il braccio di Catellani piazzato in barriera e in piena area. L'arbitro indica il dischetto e dagli undici metri Ginestra non sbaglia il rigore. Si va al riposo sul 2-0 ma il Modena dopo due minuti del secondo tempo accorcia le distanze con Gerardi, poi appena cinque minuti dopo Gabionetta provvede a ripristinare le distanze. Il Modena ci prova fino alla fine e alla mezz’ora del secondo tempo Catellani batte con un preciso diagonale Concetti. Ma le speranze degli ospiti si infrangono definitivamente al 38’ con il capitano Antonio Galardo che semina mezza squadra, salta anche Narciso e mette in rete il quarto gol che chiude il match.
Con questa seconda vittoria consecutiva, che mette sempre più al sicuro la permanenza in serie B e schiude interessanti orizzonti visto che i play off distano solo quattro lunghezze, il Crotone riprenderà la preparazione già oggi pomeriggio in vista del prossimo impegno di campionato, ossia il derby contro la Reggina in programma lunedì sera alle ore 21. Un derby a cui i tifosi del Crotone purtroppo non potranno assistere. L' Osservatorio del Ministero degli Interni ha infatti disposto la chiusura del settore ospiti per motivi di sicurezza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?