Salta al contenuto principale

Basket B dil. Liomatic Viola fermata dal Corato

Basilicata

La Liomatic non riesce a replicare la vittoria d’esordio nella fase ad orologio contro la Virauto Ford Catania. I nero-arancio cadono nella seconda gara in cui hanno la meglio i padroni di casa di Cor

Tempo di lettura: 
1 minuto 46 secondi

La Liomatic Viola cade a Corato. Battuta d'arresto per la Viola nella seconda giornata della fase ad orologio del torneo di B2 in cui i reggini infatti si sono arresi per 66-58 sul parquet del Corato. Del resto l'avversario era temibilissimo, deciso a mantenere l'inviolabilità del campo di casa (PalaLosito violato solo una volta dalla capolista Massafra) ma soprattutto a mettere al sicuro il terzo posto che la stessa Viola ha cercato invano di insidiare. L'avversario ha dimostrato ancora una volta di essere un gradino sopra i reggini, già battuti in entrambe le gare disputate nel corso della regular season. Anche questa volta Negri e compagni si sono dovuti arrendere alla maggiore precisione al tiro dalla lunga distanza dei pugliesi, e non è bastata la buona prova di Marcelo Dip su entrambi i lati del campo e di un generoso Seby Grasso per uscire indenni dal PalaLosito. Corato già nel primo quarto crea un mini allungo con Stella che imperversa a canestro portando i locali a +5. Poi Grasso su errore al tiro di Negri corregge in tap-in firmando il -1 a pochi minuti dal termine. Il secondo quarto inizia con Dip in panchina, costretto ad uscire per il secondo fallo personale, sostituito da Dalla Vecchia. Alla fine comunque i nero-arancio riescono ad impattare il match sul 18 pari. Corato però al rientro in campo inserisce la quarta, parziale di 9-0 a 4 minuti dal termine. La tripla di Pelliccione porta i pugliesi al massimo vantaggio di +10. Rientra Dip sul parquet e prova a scuotere i suoi ma ormai Corato sta dominando, giusto nel finale Negri sfiora la tripla del -2, finisce 50-45. Nell' ultimo quarto la Viola è più aggressiva e prova a rimanere attaccata alla partita tanto che Corato è in difficoltà e soffre la difesa reggina, che però non riesce ad approfittarne per segnare canestri importanti. Infatti sono poi i padroni di casa a ritrovare il canestro e ad archiviare la partita che finisce 66-55.
Con questi due punti Corato sale al terzo posto in classifica, la Viola invece rimane al quinto posto e proverà a riscattarsi domenica prossima quando tornerà in campo in casa contro il Potenza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?