Salta al contenuto principale

Lamezia, arrestato 33enne
per armi e stupefacenti

Basilicata

Stava trasportando armi e droga, Massimo Catanzaro, 33 anni, fermato mentre era a bordo di un furgone

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e possesso illegale di arma bianca; queste le accuse rivolte dagli agenti della Squadra Mobile di Catanzaro, unitamente a quello del Commissariato di Lamezia Terme, coadiuvati da unità della Sottosezione della Polizia Stradale, nei confronti di Massimo Catanzaro, 33 anni, residente a Curinga (CZ).
L’uomo, fermato mentre a bordo di un furgone percorreva il troncone autostradale che collega la città della piana al capoluogo, è stato trovato in possesso di una scimitarra avente la lama lunga 58 centimetri e di diverse dosi di varie sostanze stupefacenti, ovvero di 0,3 grammi di marijuana, di 2,9 grammi di hashish e di 3,3 grammi di eroina. Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato trattenuto nella cella di sicurezza del Commissariato di Lamezia Terme a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?