Salta al contenuto principale

1^ Divisione. "Pausa di riflessione" tra il dg del Cosenza e i mezzi d'informazione

Basilicata

Il direttore generale del Cosenza Calcio, Massimiliano Mirabelli, annuncia il silenzio stampa. Per Mirabelli si tratta di un atto di responsabilità in un momento delicato per la società

Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Il direttore generale del Cosenza Calcio, Massimiliano Mirabelli ha scelto il silenzio stampa. Lo si apprende da una nota diramata dalla stessa società rossoblù. «In questo delicato momento che vede i vertici societari impegnati nella conclusione del campionato e nella complessa fase di riorganizzazione della prossima stagione a partire dall’iscrizione al nuovo campionato, il direttore generale Massimiliano Mirabelli preferisce non rilasciare interviste». Nella nota anche le dichirazioni dello stesso dg che motiva la sua decisione come un atto di responsabilità in un momento molto delicato per il Cosenza calcio. «Credo ci sia molto da lavorare e poco da parlare», dichiara Mirabelli. «Dopo tre anni in rossoblù, sono sempre più convinto che bisogna avere un grande senso di responsabilità nei confronti della gestione del blasonato Cosenza. Sono sicuro che la stampa saprà comprendere la mia decisione, rivolgendosi, se necessario, alle figure dirigenziali di spicco che attualmente non mancano. Il mio rispetto per la città e per la tifoseria mi impone di proseguire sulla linea che ho intrapreso fin dall’assunzione dell’importante incarico di direttore generale».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?