Salta al contenuto principale

Stalking: molestava l'ex moglie, un arresto a Filadelfia

Basilicata

L'arrestato perseguitava l'ex e la figlia da circa sei anni, da quando si era separato

Tempo di lettura: 
0 minuti 43 secondi

Dalla separazione avvenuta circa sei anni fa, non si era mai rassegnato. E così maltrattava e perseguitava l’ex moglie e la figlia minorenne con azioni di ogni genere, tra cui minacce di morte estese anche al compagno della donna.
I carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, che spesso erano stati chiamati ad intervenire per evitare conseguenze maggiori, hanno posto fine ieri alla vicenda. Protagonista un muratore di 44 anni, A.S., il quale è stato arrestato con un'ordinanza di custodia cautelare in carcere col beneficio dei domiciliari. L'uomo è accusato di minacce e molestie reiterate. Teatro della drammatica vicenda Filadelfia, un comune del vibonese. Protagonista un muratore di 44 anni, A. S., del luogo, già noto alle forze dell’ordine. Vittime l’ex moglie, casalinga e la figlia, una studentessa di 16 anni che a causa del dramma che le ha colpite, sono state costrette a trasferirsi altrove.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?