Salta al contenuto principale

Regione, Capua è il decimo assessore
della Giunta Scopelliti

Basilicata

E' Fabrizio Capua il decimo assessore della Regione Calabria. Il decreto di nomina è stato firmato questa mattina dal presidente Giuseppe Scopelliti

Tempo di lettura: 
2 minuti 32 secondi

Il presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, ha firmato questa mattina a palazzo Alemanni, il decreto di nomina che vede come 10° assessore della sua giunta, Fabrizio Capua. Scopelliti ha anche comunicato la nomina di Franco Torchia, esponente del Pri, a sottosegretario alla presidenza.
Programmi speciali dell’Unione europea, politiche euro mediterranee, internazionalizzazione, cooperazione tra i popoli e politiche per la pace sono le deleghe che il presidente della Regione Giuseppe Scopelliti ha affidato a Capua.
Il governatore ha ripercorso le tappe di questi ultimi giorni, che hanno portato il noto imprenditore nell’amministrazione regionale: «Quella di Capua – ha detto Scopelliti – è una presenza che rende ancora più forte e qualificata questa giunta, è la dimostrazione che un imprenditore di successo vuole impegnarsi per questa terra. Da oggi Fabrizio, al quale mi lega un’amicizia trentennale, fa parte di questa squadra e comincia con noi questa avventura. Sono contento perchè dimostra la stima verso questa terra, è un grande imprenditore e crede che questa terra può farcela».
Ripercorrendo le giornate trascorse tra la presentazione dei primi nove assessori e quella di Capua, Scopelliti ha sottolineato che non ci sono stati rifiuti o ripensamenti da parte del neo componente dell’esecutivo, ma semplicemente la necessità di un periodo di riflessione. Il neo assessore ha ringraziato il governatore per la fiducia e la stima dimostrata: «Sono lusingato dell’incarico che il Governatore mi ha voluto affidare, rinnovando la fiducia e la stima reciproca che ci lega da moltissimi anni. Mi auguro che la mia esperienza imprenditoriale possa essere di aiuto nelle scelte strategiche che la Regione Calabria vorrà intraprendere in termini di internazionalizzazione e cooperazione europea. La mia prima titubanza - ha detto Capua - è dovuta al fatto che avevo necessità di organizzarmi. Il primo sentimento che ho avuto dopo la proposta di Scopelliti è stato quello di essere lusingato e onorato - ha spiegato Capua – e questo è stato anche il principale motivo che mi ha spinto ad accettare questa carica così prestigiosa». Nell’evidenziare il suo impegno per la Calabria, l'assessore ha aggiunto: «L'internazionalizzazione è un tema centrale per molti paesi, visto il momento e la crisi in atto. Regioni come la Calabria hanno la possibilità di acquisire un ruolo importante in Europa e nel resto del mondo, può avere un ruolo primario tra i paesi che si affacciano sul Mediterraneo. La Calabria – ha concluso – deve uscire dal luogo comune di essere una regione del Sud, dobbiamo avere un ruolo primario».
Per quanto concerne la seconda presenza in giunta di un imprenditore, dopo Antonella Stasi, Scopelliti ha dichiarato che «si tratta di una casualità, ma anche di un segnale e del fatto che in ruoli tecnici la regione può avvalersi di persone esperte. È un segnale positivo per il mondo dell’imprenditoria, anche se non basta avere due assessori in giunta perchè bisogna fare politiche che vanno nell’interesse di tutti gli imprenditori».
Per quanto concerne il ruolo di Franco Torchia, nominato capo della segreteria politica e componente della direzione nazionale del Partito Repubblicano Italiano, sono state affidate le deleghe di Protezione civile e Meteo regionale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?