Salta al contenuto principale

Romeni aggrediti a Lamezia, 25enne ai domiciliari

Basilicata

I fatti risalgono al 4 maggio scorso, quando alcune persone aggredirono due cittadini romeni nel loro appartamento

Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

Gli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza di Lamezia Terme, unitamente a militari del Comando gruppo Guardia di Finanza di Lamezia Terme, hanno eseguito un’ordinanza di custodia agli arresti domiciliari nei confronti di Vincenzo Torcasio, 25 anni. Il giovane è accusato dei reati di danneggiamento con conseguente saccheggio di mobili e suppellettili, violazione di domicilio, lesioni personali e percosse.
L’indagine ruota intorno all’aggressione di due cittadini romeni, avvenuta lo scorso 4 maggio. L’aggressione nei confronti dei due rumeni era stata portata a termine da un gruppo di giovani, entrati improvvisamente nel loro appartamento. La misura è stata disposta dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Lamezia Terme, Barbara Borelli, su richiesta del Procuratore della Repubblica Salvatore Vitiello e del sostituto procuratore della Repubblica Domenico Galletta i quali, constatata la validità degli elementi di prova raccolti nel corso delle indagini e compendiate nella comunicazione di notizia di reato redatta dal Commissariato di polizia, hanno quindi avanzato richiesta di cattura del soggetto già noto alle forze dell’ordine.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?