Salta al contenuto principale

1ª Divisione. Ennesimo rinvio per l'assemblea
dei soci del Cosenza

Basilicata

Slittata di un'altra settimana l'assemblea dei soci del Cosenza Calcio, spostata prima a questa settimana ora a mercoledì 26 maggio. Intanto oggi il dg Mirabelli sarà a Roma per incontrare i tecnici

Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

Ennesimo rinvio per l'assemblea dei soci del Cosenza. Dopo il posticipo a questa settimana per problemi tecnici, si apprende di un'altro slittamento che ha portato a fissare la data dell’assemblea dei soci al prossimo mercoledì 26 maggio. All'ordine del giorno ci saranno l'abbattimento del vecchio capitale e la ricostituzione a un milione di euro. Ma si dovrebbe anche discutere dei probabili due nuovi ingressi tra gli azionisti di Pino Citrigno e di Andrea Cariola, nonchè il futuro assetto della squadra. A queso rinvio è seguito infatti anche quello sulla scelta della nuova guida tecnica del Cosenza. Chi si aspettava grosse novità sul fronte allenatore già all'inizio di questa settimana dovrà attendere. Le trattave vanno avanti e proprio oggi il dg Massimo Mirabelli è a Roma per incontrare i tre tecnici candidati a succedere a Glerean sulla panchian del Cosenza. Giuseppe Giannini dovrebbe essere il primo e a seguire Gianluca Atzori mentre lo stesso Mirabelli ha già incontrato Checco Moriero. Per quanto rigurada la rosa, le dichiarazioni del general manager silano Luca Pagliuso non lasciano dubbi sulla rifondazione della squadra: "Resteranno soltanto 6-7 calciatori, chi è di Cosenza insomma. Gli altri sono sul mercato. Quanto a Stefano Fiore Pagliuso non ha dubbi, per il dg il giocatore "E' il punto fermo dei Lupi attorno al quale girerà la squadra che darà l'assalto alla serie B".

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?