Salta al contenuto principale

Squash. Il rendese Santagata è campione italiano

Basilicata

A soli 16 anni Riccardo Santagata è campione italiano di squash categoria C. Il rendese ha battuto uno dopo l’altro i 64 atleti qualificati alla finale di Riccione senza concedere neanche un set

Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

E' Riccardo Santagata il nuovo campione italiano di squash categoria C. A soli 16 anni il rendese ha battuto uno dopo l’altro i 64 atleti qualificati alla finale di Riccione salendo così sul gradino più alto della categoria C. Partito come testa di serie numero 3, il giovane Santagata, accompagnato dal suo tecnico Salvatore Speranza, ha trionfato meritatamente ed è entrato, inevitabilmente, nella storia di questa disciplina. Infatti, eccezion fatta per l’edizione dello scorso anno (vinta dal diciottenne rendese Dimitri Diamadopoulos), l’albo d’oro di questa categoria aveva visto sempre inciso nomi di atleti del nord Italia e soprattutto mai con un’età inferiore ai diciassette anni. La prima sfida lo ha messo di fronte, nella giornata di venerdì, al milanese Stefano Tognetti, nei sedicesimi di finale. Duello senza storia, 3 a 0 per il giovane talento calabrese. Stesso risultato sabato contro il vicentino Riccardo Cerulli e poi ancora in semifinalecontro Andrea Farci. Con questo sequenza di risultati il calabrese arriva in finale da favorito dove trionfa anche nel duello contro l’esperto bolognese Costantino Calzoni, laureandosi campione italiano di squash categoria C. Grande prova per il giovane rendese che porta casa il titolo senza cedere neanche un set a nessun avversario incontrato lungo il suo cammino. Per Santagata si tratta del secondo titolo in meno di un mese dopo quello under 17.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?