Salta al contenuto principale

Suicidio a Cropani Marina, donna di 43 anni
si è impiccata nel bagno di casa

Basilicata

La donna, che soffriva di problemi psichici, si è impiccata legando una corda ai rubinetti. Nel '96 aveva ucciso la suocera

Tempo di lettura: 
0 minuti 30 secondi

Una donna di 43 anni, G.L., si è tolta la vita questa mattina nel bagno della sua casa, dove viveva con la famiglia, a Cropani Marina, nel Catanzarese. Secondo la ricostruzione degli inquirenti, la donna soffriva da tempo di problemi psichici. L’allarme è stato dato dai familiari che, non vedendola uscire dal bagno hanno sfondato la porta e l’hanno trovato impiccata con una corda legata ai rubinetti. Inutile l’intervento del 118, mentre sul posto si sono recati i Carabinieri della locale stazione. Alcuni anni fa, nel 1996, la donna aveva ucciso la suocera e per questo aveva scontato alcuni anni in un ospedale psichiatrico.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?