Salta al contenuto principale

Inchiesta eolico, pm dispone l'acquisizione
degli atti della Regione Calabria

Basilicata

Il provvedimento di acquisizione riguarda tutti quegli uffici interessati dalla procedura per la realizzazione del Parco

Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

Un’acquisizione di atti negli uffici della Regione Calabria è stata disposta dal pm della Procura di Crotone, Pierpaolo Bruni, contestualmente alle perquisizioni nella sede dell’Edison di Bologna, della ditta Fago e dei tecnici dei comuni di Melissa e Strongoli nell’ambito dell’inchiesta sulla costruzione di un parco eolico nel crotonese. Il provvedimento di acquisizione riguarda tutti quegli uffici interessati dalla procedura per la realizzazione del Parco, a cominciare dagli assessorati all’Ambiente, alla Forestazione e all’Energia. In ambienti investigativi, tuttavia, si fa presente che la complessità delle procedure nei casi di autorizzazione alla costruzione di parchi eolici potrebbe portare i carabinieri anche negli uffici di altri assessorati alla ricerca di materiale utile alle indagini.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?