Salta al contenuto principale

Matera, attesa per i criteri di ripescaggio

Basilicata

Oggi si riunisce il Consiglio Federale

Tempo di lettura: 
1 minuto 53 secondi

di Renato Carpentieri
RIPRESA in serenità, ma testa alle possibili novità del Consiglio Federale che ci sarà oggi nella sede della Figc in via Allegri con inizio alle ore 14.30. «Ne abbiamo parlato con il mister Rizzo a inizio seduta-afferma il difensore del Matera, Roberto Savino- e non solo di ripescaggi. Abbiamo commentato anche i risultati e le prime vittime illustri». Ovviamente il riferimento è al Casarano, eliminato in casa dal Forza e Coraggio.
«Credo che sia una grossa sorpresa e non da poco. E’ stato un suicidio in dieci minuti-continua l’ex di Lecce e Gallipoli-quello dei salentini. E’ senza dubbi una concorrente importante che è stata eliminata. Perchè la società salentina è forte e ha ottime tradizioni sportive. Ma è chiaro che l’uscita al primo turno dei play off la boccia. Abbiamo anche parlato della possibile modifica della fase finale play off che potrebbe diventare un concentramento in un’unica sede». Sarebbe meglio o peggio per il Matera giocare in gara secca?
«Guardando cosa può succedere, forse è meglio giocare l’andata e il ritorno. Magari con un’altra sfida come quella con il Voghera. Per noi, perdere il nostro pubblico non può essere un punto a favore, ma il contrario. Però è chiaro che sapere di che morte morire al più presto sarebbe molto corretto. Perchè, c’è da programmare il lavoro e se questo concentramento anticiperà i tempi è giusto che noi che attendiamo le altre tre qualificate alle semifinali possiamo arrivare all’appuntamento in maniera adeguata. «Anche perchè se giochioamo andata e ritorno in casa vorrei esserci-conclude Savino-perchè dopo aver giocato a Voghera non esserci in casa mi ha lasciato come un quadro incompiuto. Perchè sono dovuto uscire dopo meno di metà tempo». Ora come sta Savino?
«Bene. Rigenerato da questa sosta e disponibile a dare il massimo in questa semifinale. C redo che l’intero gruppo preparerà al meglio questo ultimo atto stagionale che può diventare fondamentale per il salto di categoria, perchè vincere i play off sarebbe un’impresa ancora più grande di quella compiuta a fine aprile portanto a casa l’obiettivo della Coppa Italia». Il Matera ha ripreso con lo spirito giusto e in questo i seniores d’esperienza come Alberto Savino possono essere determinanti, visto che hanno calcato i campi di serie A e B a lungo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?