Salta al contenuto principale

Oppido ko all'andata
ma fiducia per il ritorno

Basilicata

Il Noto si è dimostrata squadra all'altezza della situazione. Lo spareggio per la D inizia in salita. Sabato in Sicilia di nuovo in campo per tentare un'impresa impossibile

Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Aldo Lancellotti, presidente dell'A.C. Oppido la prende con filosofia, ma guarda alla sfida di ritorno dello spareggio per la D con fiducia:"Dopo aver trovato il vantaggio nei primi minuti di gioco, abbiamo subito due gol incredibili; il primo su punizione, il secondo su un errore difensivo e nonostante nel secondo tempo abbiamo creato diverse occasioni da gol non siamo riusciti a raddrizzare la partita. Andremo in Sicilia a giocarci le nostre possibilità contando anche sui rientri di Vaccaro e Santopietro, due assenze che sono state davvero pesanti". Sabato è il return match di questo primo turno. Si gioca alle 16 a Noto, in Sicilia, in provincia di Suracusa, dove la squadra altobradanica dovrà tentare una vera e propria impresa: vicnere con due gol di scarto per eliminare gli isolani e affrontare il Trani. Resta difficile anche se i biancoverdi nei primi 90' hanno dimostrato di poter giocare alla pari di una formazione che è stata costruita per fare il salto di qualità.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?