Salta al contenuto principale

Reggio, lettera con minacce e proiettili al Procuratore Giuseppe Pignatone

Basilicata

Inviata una busta contenente una lettera con minacce ed un proiettile al procuratore capo della Repubblica di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone. Chiari i riferimenti all’attività anti 'ndrangheta de

Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

Una busta contenente una lettera con minacce ed un proiettile è stata inviata, con posta ordinaria, al procuratore capo della Repubblica di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone. Nella lettera si fa chiaro riferimento all’attività  anti 'ndrangheta della magistratura reggina ed anche all’impegno antimafia del presidente di Confindustria Sicilia, Ivan Lobello. La lettera è stata intercettata dall’impiegato della procura che solitamente smista la posta e che si è accorto delle presenza di qualcosa di anomalo nella busta. Dopo l'accaduto la procura della Repubblica di Reggio Calabria ha reso noto che l’impegno ed il lavoro contro la 'ndrangheta ed il malaffare proseguirà senza alcune esitazione. Nei giorni scorsi un’analoga minaccia era arrivata ad un altro magistrato in servizio nella città dello Stretto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?