Salta al contenuto principale

Ricadi, falsifica registro per evitare confisca
arrestato impiegato comune

Basilicata

L'uomo al quale sono stati assegnati i domiciliari, è accusato di falsità materiale commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici

Tempo di lettura: 
0 minuti 27 secondi

Un dipendente del Comune di Ricadi, Antonio Schiariti, di 58 anni, è stato arrestato dai carabinieri perchè ha alterato un registro in modo da evitare la confisca di un’automobile di un pregiudicato. Schiariti, il quale si trovati ai domiciliari, è accusato di falsità materiale commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici.
Nel corso di controlli i carabinieri hanno trovato il pregiudicato alla guida dell’automobile con un contrassegno assicurativo falso. Successivamente Schiariti, secondo gli investigatori, sarebbe intervenuto per far risultare che al momento del controllo l’automobile non era di proprietà del pregiudicato.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?