Salta al contenuto principale

Locri, feto nato morto. Indaga la procura

Basilicata

Disperazione e sconforto per i genitori del piccolo. La mamma era arrivata all'ospedale in buone condizioni ma al momento del parto il bimbo è nato morto

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

La Procura di Locri ha aperto un’inchiesta per accertare le cause della morte di un feto avvenuta poco prima del parto, nel pomeriggio di ieri in ospedale. A denunciare l’episodio ai carabinieri sono stati i genitori, una coppia di giovani di Locri, in attesa del loro primo figlio. Secondo quanto hanno raccontato ai militari, la donna, giunta senza problemi al termine della gravidanza, ieri mattina era stata ricoverata nell’ospedale di Locri per il parto naturale. Gli esami a cui è stata sottoposta lei ed il feto, compreso il tracciato, sarebbero stati tutti regolari.
Al momento del parto, però, il feto è nato morto. La notizia ha gettato nello sconforto i genitori del nascituro e i loro parenti che si sono lasciati andare a scene di disperazione. Dopo la denuncia, i carabinieri hanno sequestrato la cartella clinica ed hanno informato la Procura che ha avviato gli accertamenti. Il pm di turno, domani, sentirà i genitori ed i medici del reparto, quindi affiderà l’incarico di effettuare l’autopsia per stabilire le cause della morte e accertare se vi siano state eventuali responsabilità.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?