Salta al contenuto principale

Abolizione Province. Da Trematerra un nuovo criterio

Basilicata

Sull'abolizione delle Province l'assessore regionale all'Agricoltura, Michele Trematerra propone un nuovo criterio basato sul taglio degli enti sotto i 300 mila abitanti

Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

L'Assessore regionale all’Agricoltura Michele Trematerra interviene sul paventato taglio delle province. «L'obesità istituzionale va combattuta. Le diete, però, devono avere – dice Trematerra in una nota dell’ufficio stampa della Giunta – una coerenza e un’adesione alla realtà. Per questa ragione, in relazione al discorso sul taglio delle province, ritengo opportuno un intervento che possa avere un impatto reale sullo stato di salute del nostro Paese. Se c'è da tagliare sulle province, allora che si utilizzino criteri maggiormente incisivi: non un limite di duecentomila, ma trecentomila unità. Se i tagli si riferiranno alle province con questo requisito, allora una manovra come questa può permettere al nostro paese di progredire. Sono d’accordo, insomma, con le posizioni di Pierferdinando Casini».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?