Salta al contenuto principale

Vandali in azione al Tempietto

Basilicata

Distrutta una delle panchine vicine all'edicola votiva di San Gerardo

Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

POTENZA - Un altro grave atto vandalico in pieno centro storico. E' stata distrutta, infatti, una delle panchine vicine al Tempietto di San Gerardo. Il sindaco, Vito Santarsiero, sulla questione ha espresso un durissimo commento. «Un comportamento inqualificabile - ha detto - di quei vandali che per l'ennesima volta hanno perpetrato uno sfregio al patrimonio urbano».
«L'attivazione delle telecamere - ha continuato - l'intensificazione dei controlli da parte delle forze dell'ordine, la collaborazione, attraverso le denunce, di quei cittadini che dovessero trovarsi ad assistere a questi deprecabili comportamenti, sono alcune delle misure che possiamo e stiamo adottando. La nostra, però, non vuole essere un'azione esclusivamente repressiva, anzi preferiremmo che possano concretizzarsi comportamenti virtuosi mirati alla prevenzione di tali fenomeni. Per far ciò è indispensabile la cooperazione tra tutti, soggetti pubblici e privati e, tra gli educatori, i genitori primi tra tutti. Il senso civico, il rispetto del prossimo, la cura dei beni cittadini che sono da considerarsi di tutti e non di nessuno, sono comportamenti che si maturano attraverso un'adeguata e olistica formazione della persona e che difficilmente si trasferiscono imponendoli dall'esterno. Vigiliamo e continueremo a farlo, anche se dobbiamo essere consapevoli che per avere una città più bella c'è la necessità che tutti collaborino attivamente».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?