Salta al contenuto principale

Crotone, fiume Neto ripopolato
dalle trote "fario"

Basilicata

Il fiume Neto attraversa la provincia di Crotone ed è stato ripopolato con ben tre quintali di trote

Tempo di lettura: 
0 minuti 35 secondi

E' stato ripopolato con l'immissione di tre quintali di trote della specie «fario», il fiume Neto che attraversa la provincia di Crotone. L’iniziativa è stata realizzata dall’Assessorato alla Caccia e pesca della Provincia di Crotone. «Ho voluto promuovere questa iniziativa – afferma l'assessore provinciale Francesco Senatore – per rispondere alle numerose richieste pervenute dai pescatori della provincia». «Era dal 2006 – afferma una nota della Provincia di Crotone - che non avveniva un’operazione simile nelle acque del Neto, fiume caratterizzato dal ripopolamento di salmonidi così come previsto dalla carta ittica dell’ente. Un’azione di questo tipo, mirata a integrare la capacità di recupero, si è resa necessaria visto che la trota 'fario' è una delle specie più soggetta ad azioni di prelievo».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?