Salta al contenuto principale

Sanità, Corbelli a Talarico: "bando
per nomina Garante della Salute"

Basilicata

La richiesta del leader di Diritti Civili, al Presidente del Consiglio regionale, Francesco Talarico "del nuovo bando per la nomina del Garante della Salute"

Tempo di lettura: 
1 minuto 11 secondi

Il leader del Movimento Diritti Civili, Franco Corbelli, promotore della proposta di legge per l'istituzione del Garante della Salute della Calabria, approvata, all’unanimità, il 30 giugno 2008, dal Consiglio regionale calabrese, parla di «continua e drammatica emergenza sanità in Calabria» e chiede al Presidente del Consiglio regionale, Francesco Talarico, di «effettuare subito, così come previsto dalla legge regionale in materia, il nuovo bando per la nomina del Garante della Salute». Corbelli ricorda che «il precedente bando è scaduto il 15 ottobre 2008, senza purtroppo la nomina del Garante da parte del Consiglio regionale, in violazione della stessa normativa che prevede che entro 90 giorni dalla scadenza del bando deve essere eletto, con la maggioranza dei due terzi del Consiglio, il Garante. La legge approvata lo prevede espressamente all’art. 7.
Per combattere la malasanità, ancora purtroppo dilagante in Calabria, non bastano certo i proclami, o i processi alle Giunte regionali precedenti, nè è pensabile e accettabile chiedere ai calabresi altre tasse e nuovi sacrifici, è invece - continua Corbelli – assolutamente indispensabile, oltre alla nomina di un assessore alla sanità competente e scelto al di fuori dei partiti, eleggere e rendere subito operativo il Garante della Salute, importante, innovativa, rivoluzionaria, semplice ed efficace struttura (in funzione 24 ore al giorno) al servizio dei cittadini, che serve proprio non solo per denunciare ma per combattere e prevenire casi di cattiva sanità, di disorganizzazione e per dare assistenza continuativa e concreta a tutti i cittadini-utenti, ai pazienti e alle loro famiglie».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?