Salta al contenuto principale

Lamezia, Consiglio generale Cisl
discute della manovra del Governo

Basilicata

Delle ricadute della manovra in Calabria si discuterà nel corso del consiglio generale della Cisl che si svolgerà martedì a Lamezia Terme.

Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

I lavori del consiglio generale della Cisl calabrese saranno aperti dalla relazione del Segretario Generale Paolo Tramonti (in foto). Si discuterà delle «ricadute che avrà la manovra correttiva appena varata dal Governo nei confronti della nostra Regione, alla situazione del comparto sanità, ai temi del fisco e delle politiche sociali, ai problemi del lavoro e dell’occupazione.
A tal fine, in considerazione della perdurante crisi in cui versano tutti i comparti produttivi della nostra Regione la Cisl, nell’apprezzare le prime iniziative del Governo regionale, chiede che al più presto venga varato un piano straordinario per il lavoro mirato a favorire l’ingresso dei tanti giovani diplomati e laureati nel mercato del lavoro, alla stabilizzazione del precariato, oltre che finalizzato ad agevolare processi di emersione dal lavoro nero e sommerso». I lavori del Consiglio Generale della Cisl Calabrese si concluderanno con l’intervento del Segretario Confederale Luigi Sbarra.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?