Salta al contenuto principale

'Ndrangheta, fascicoli di due arrestati
dalla procura di Genova a Reggio Calabria

Basilicata

i due genovesi erano stati fermati nell’ambito del maxi blitz di Carabinieri e Polizia contro la 'Ndrangheta, che ha portato in carcere oltre 300 persone

Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

La procura di Genova ha inviato a quella di Reggio Calabria i fascicoli relativi a Domenico Gangemi e Domenico Belcastro, i due genovesi fermati nell’ambito del maxi blitz di Carabinieri e Polizia contro la 'Ndrangheta, coordinato dalle DDA di Milano e Reggio Calabria che ha portato in carcere oltre 300 persone.
Il gip Marina Orsini che venerdì li aveva interrogati ed aveva emesso custodia cautelare in carcere, ha infatti ritenuto che l’organizzazione in Liguria faccia comunque capo ad una struttura unitaria con vertici a Reggio Calabria. L’accusa a carico dei due genovesi è quella di associazione di stampo mafioso. Gli avvocati Maria Montemagno per Gangemi e Pietro Bogliolo per Belcastro hanno presentato ricorso al tribunale del riesame di Genova contro l’ordine di custodia cautelare emesso dal gip.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?