Salta al contenuto principale

Zambrone, operatore turistico arrestato
per detenzione di stupefacenti

Basilicata

I carabinieri di Tropea hanno arrestato, a Zambrone, Alessandro Prelli, di Palestrina (Roma), trovato con tre dosi di cocaina

Tempo di lettura: 
0 minuti 27 secondi

Un giovane di 31 anni Alessandro Prelli, originario della provincia di Roma, operatore turistico presso un residence di Zambrone, nota località turistica sulla costa vibonese, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Tropea.
L'accusa per il giovane è di detenzione di sostanze stupefacenti del tipo cocaina. L’arresto è avvenuto nella tarda serata di ieri dinnanzi all’ingresso della struttura «Borgo del Principe», dove i militari lo hanno sorpreso mentre cercava di nascondere nelle tasche dei pantaloni tre dosi di sostanza stupefacente. Da qui l’arresto ed il trasferimento nelle carceri di Vibo Valentia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?