Salta al contenuto principale

Cinema, ultimo ciak in Calabria
per "Qualunquamente" con Albanese

Basilicata

Il film, realizzato con il supporto della Calabria Film Commission, sarà nelle sale nei primi mesi del 2011

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

Ultimo ciak al Pilone di Villa San Giovanni, in Calabria, per il film 'Qualunquemente' di Giulio Manfredonia, con Antonio Albanese che veste anche per il grande schermo i panni del personaggio simbolo della corruzione. Dopo otto settimane tra Roma e la Calabria (Lamezia Terme, Scilla e Palmi) il 29 luglio si concluderanno le riprese del film, la cui sceneggiatura è stata scritta dallo stesso Albanese e da Piero Guerrera con la collaborazione di Giulio Manfredonia.
Nel cast oltre ad Antonio Albanese, Sergio Rubini, Nicola Rignanese, Lorenza Indovina, Salvatore Cantalupo, Davide Giordano e Luigi Maria Burruano. «Portare Cetto La Qualunque al cinema – afferma Albanese - è stata un’idea eccitante e vagamente incosciente. Proprio per questo abbiamo deciso di realizzarla. In questi anni Cetto La Qualunque è stato per me, e per lo sceneggiatore Piero Guerrera, una straordinaria lente di ingrandimento che ci ha permesso di mettere a fuoco quello che succedeva nel nostro sud e nel resto del paese».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?