Salta al contenuto principale

La Publisys piazza quattro colpi

Basilicata

Potenza trova l'accordo con Chiarastella, Giuri, Bagnoli e Di Viccaro

Tempo di lettura: 
2 minuti 0 secondi

QUATTRO colpi di mercato e una cessione. Il mercoledì della Publisys Potenza è stato a dir poco pirotecnico. La società di via degli Oleandri ha ufficializzato gli acquisti di Albano Maximo Chiarastella, Simone Bagnoli, Vincenzo Di Viccaro e Marco Giuri. Contestualmente i dirigenti hanno rescisso il contratto di Stefano Maioli, pivot che ha disputato il campionato appena trascorso con la maglia bianconera. Dunque dopo la conferma di Antonio Fazio e l'arrivo di Matteo Metz, i dirigenti bianconeri hanno piazzato quattro colpi da novanta, considerato il valore dei giocatori prelevati dal diesse Toruccio Cerverizzo. Albano Maximo Chiarastella, classe 1985, è un gradito ritorno dopo le stagioni brillanti disputate con la Mach 20 e la Levoni. Il gaucho reduce da un positivo campionato con la maglia del Cisa Massafra sembra l'uomo giusto al posto giusto per consentire alla squadra di Tony Trullo quel salto di qualità necessario in questo campionato. Simone Bagnoli è un centro di 205 centimetri, nato nel 1981 proveniente dall'Ircop Rieti squadra di serie B Dilettanti. Il lungo prelevato dalla società laziale ha subito fatto gola nei meccanismi di mercato della società di Francesco Petrullo. Anche Vincenzo Di Viccaro ha trascorsi a Massafra con Chiarastella. Si tratta di una guardia del 1984, con buona propensione al gioco d'attacco ma bravo e duttile anche in difesa. Simone Giuri, ultimo arrivo in casa bianconera ha giocato in Lega2 a Iesi ed è un play maker nato nel 1988 che ha dato un positivo contributo alla squadra marchigiana. La cessione di Stefano Maioli era scontata da qualche tempo. Il giocatore, infatti non ha convinto l'anno scorso gli addetti ai lavori bianconeri che hanno preferito scegliere altre piste nell'ambito della campagna acquisti tuttora in corso. Sugli ultimi colpi di mercato è categorico il commento del diesse Toruccio Cerverizzo. Raggiunto telefonicamente il braccio operativo della società potentina ha dichiarato: “Siamo soddisfatti per le trattative portate a conclusione. I giocatori sono di ottimo livello. Tutti conosciamo il valore di Chiarastella, elemento duttile che ha fatto bene nella nostra formazione nel corso degli scorsi campionati. Simone Giuri è un under brillante che ha già tanti trascorsi in serie A/2. Di Viccaro è un cestista fuoriuscito da San Severo che potrebbe darci un contributo fondamentale in attacco vista la sua bravura al tiro. Bagnoli è un lungo di grande affidabilità ed esperienza. La rescissione contrattuale di Maioli è un fatto naturale”. Ora al diesse bianconero non resta che completare il mosaico in vista della prossima stagione. Il raduno dovrebbe essere fissato per il 9 agosto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?